DTF 2A.48/2002 del 14.08.2002 (ricorso di diritto amministrativo)

Art. 4 cpv. 2 terza proposizione Cost.; legge sulla parità dei sessi; uguaglianza di retribuzione; – maestre di attività tessili zurighesi chiedono inserimento nella stessa classe di salario dei docenti di scuola primaria

Con sentenza 124 II 409, il TF aveva accertato che le maestre di attività tessili avevano diritto ad uno stipendio corrispondente alla classe 18. Nell’ambito del calcolo concreto delle pretese spettanti a ogni singola attrice, il Cantone ha ricorso contro la decisione del tribunale amministrativo cantonale. Oggetto del litigio era il grado di anzianità, all’interno della classe 18, spettante alle singole attrici.
Il Cantone, per calcolare gli aumenti, voleva partire dagli importi degli stipendi precedenti, discriminatori, secondo le regole generali applicate nell’ambito della revisione delle scale stipendi del Cantone. Modo di procedere che non era atto ad eliminare la discriminazione: l’inserimento nella classe 18 va fatto mantenendo il grado di anzianità della classe precedente.

Pubblicazione della sentenza sul sito del Tribunale federale (www.bger.ch)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Retribuzione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.