DTF 2P.181/2006 del 28.11.2006 (ricorso di diritto pubblico)

Art. 8 e 9 Cost – disdetta abusiva, indennità – mancato riconoscimento nella legislazione cantonale

Il fatto di non riconoscere alcuna indennità per licenziamento abusivo ad una determinata categoria di impiegati statali è arbitrario e pertanto anticostituzionale.

Pur non basandosi sulla legge parità, questa sentenza può avere significato nei casi di disdetta discriminatoria nei rapporti di lavoro pubblico: per i casi di diritto privato infatti l’art. 9 LPar rinvia all’art. 336b CO, che prevede un’indennità per disdetta abusiva. Per i rapporti di lavoro di diritto privato la LPar non prevede nulla di paragonabile. Questa sentenza stabilisce che il diritto pubblico non può non sanzionare una disdetta abusiva.

Pubblicazione della sentenza sul sito del Tribunale federale (www.bger.ch)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Disdetta e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.