DTF 2A.91/2007 del 25.2.2008 (ricorso di diritto amministrativo)

Art. 3, 6 LPar – uguaglianza di retribuzione – prefetta, Canton Berna

Discriminazione indiretta resa verosimile (consid. 5).

Canton Berna ha provato non discriminazione:
–      disparità di trattamento non è basata sul sesso (consid. 6.1);
–      inserimento in classe troppo bassa è dovuta a mancata conoscenza di una parte dell’esperienza professionale, non al sesso, e dovrà essere corretto per altra via (consid. 6.2.1)
–      disparità riconoscimento esperienza con nuovi assunti dovuta a misure di risparmio, non al sesso (consid. 6.2.2)

La disparità di trattamento può essere giustificata con il fatto che il trattamento privilegiato non è riservato agli appartamenti ad un solo sesso.

Lasciato aperto se i criteri per la classificazione iniziale siano discriminatori (questione dei tempi dedicati alla famiglia) (consid. 6)

Pubblicazione della sentenza sul sito del Tribunale federale (www.bger.ch)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Retribuzione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.